Aosta e la Fiera di S. Orso

Gita in bus – 30 gennaio 2019

Aosta, città d’arte: poche parole per riassumere la bellezza di una cittadina alpina dove creatività dell’uomo e opera della natura hanno creato un binomio inconfondibile. Qui molte tracce del passato rimandano agli splendori di Augusta Praetoria, la città fondata dai Romani, o al florido medioevo, come il complesso monumentale della chiesa collegiata di Sant’Orso, a cui è dedicata la fiera.

Tutti gli anni, il 30 e 31 Gennaio, il centro di Aosta ospita la Fiera di Sant’Orso, conosciuta anche come “la Millenaria” grazie alle sue mille e oltre edizioni.

Cos’è? E’ una festa di popolo, un momento di incontro, un’occasione per rivivere e riscoprire le tradizioni della Valle d’Aosta. Artigiani hobbisti, artigiani professionisti, imprese, produttori del territorio si riuniscono per due giorni nel centro storico.
Nelle strade cittadine si ripete l’evento che mette in luce i frutti del lavoro artigianale valdostano: sculture, oggetti torniti, opere di intaglio, intreccio. Il legno è certamente il “re” della Fiera, ma non mancano stupendi esempi di lavori in pietra ollare, ferro battuto, rame, ceramica, vetro, tessuti e pizzi frutto delle capacità e della fantasia di artigiani e hobbisti.

Partenza in prima mattinata da parcheggio della piscina di Muggio a Como, arrivo ad Aosta e incontro con la guida per la visita (facoltativo)  della città. Pranzo (facoltativo) in ristorante con menù tipico e pomeriggio a disposizione per passeggiare in città

Il programma della Fiera:

La Fiera si svolge a cielo aperto lungo le vie del centro storico di Aosta il 30 e 31 Gennaio e non ha un orario di inizio fisso: gli oltre mille artigiani che espongono scendono dalle vallate laterali quando è ancora buio ed all’alba iniziano a preparare il proprio banchetto. Restano in Fiera fino alla sera.

Ai banchetti degli artigiani si aggiungono due tendostrutture dedicate alle imprese artigiane ed alle aziende dell’agroalimentare valdostano che restano aperte anche oltre i giorni di Fiera: l’Atelier ed il Padiglione enogastronomico.

Immagine fiera Sant’Orso 2019

Il programma della precedente edizione

  • 27 Gennaio
    • Ore 10: apertura dell’Atelier e del Padiglione enogastronomico
  • 27/31 Gennaio
    • Orari apertura Atelier e Padiglione
    • 27 Gennaio: dalle ore 10 alle ore 21
    • 28/29 Gennaio: dalle ore 10 alle ore 19
    • 30 Gennaio: dalle ore 8 alle ore 21
    • 31 Gennaio: dalle ore 8 alle ore 19
  • 27 e 28 Gennaio
    • Ore 17 e ore 21: Concerto tattile itinerante per corpo e mente al Criptoportico forense di Aosta
  • 29 Gennaio
    • ore 21: concerto del Coro di Sant’Orso presso la Chiesa di Sant’Orso di Aosta
  • 30 Gennaio
    • dall’alba alla sera: fiera, esibizioni itineranti di gruppi folkloristici e dimostrazioni dal vivo
    • ore 14-18: Veillà di Petchou (veglia dei piccoli) presso la Cittadella dei Giovani
    • ore 18: messa dedicata agli artigiani presso la Chiesa di Sant’Orso
    • ore 19 circa: premiazione ufficiale in piazza Sant’Orso
    • dalle ore 19 fino a tarda notte: Veillà
  • 31 Gennaio
    • dall’alba alla sera: fiera, esibizioni itineranti di gruppi folkloristici e dimostrazioni dal vivo
    • ore 21: Spettacolo finale di chiusura “Les Alpes en Musique” a cura dei Trouveur Valdotèn al Teatro Giacosa di Aosta

Quote minimo 40 partecipanti

  • soci 25€
  • Non soci 35€ –  (i non soci possono partecipare alle nostre gite una sola volta. Poi è necessario diventare soci)
  • bambini fino 12 anni – 15€

Possibilita di fare la visita guidata della città nella mattinata e di pranzare insieme in un ristorante.

  • Visita guidata in mattinata 2 ore circa opzionale:  min. 25 persone  – quota  8€
  • Pranzo opzionale su prenotazione: indicativamente 20€

La quota comprende: BUS G.T.

Per iscriverti alla gita compila semplicemente il modulo seguente, ti contatteremo poi per formalizzare l’adesione, oppure se preferisci scarica il PDF compilalo e invialo poi a segreteria@cralaslcomo.it.


RSVP

I ticket non sono più disponibili.